Indice Vix

In questo articolo puoi visualizzare il grafico e la quotazione in tempo reale dell’indice VIX. Ti spiegheremo inoltre cos’è e perchè è utile monitorarlo.

Grafico e quotazione

Volatilità implicita e prezzo Opzioni

Le opzioni sono strumenti finanziari che ti permettono di comprare o vendere in futuro un prodotto (sottostante dell’opzione) a un prezzo prestabilito (strike price) dietro pagamento di un premio. Le opzioni (PUT) sono spesso usate da chi detiene posizioni long su un’azione o indice per coprirsi dai rischi di crollo del mercato. Se posseggo un prodotto finanziario e mi aspetto che il prezzo crolli, posso bloccarne il prezzo di vendita futuro con un’opzione. Il prezzo dell’opzione (il premio) dipende da tanti fattori, ma uno dei più importanti è la volatilità futura attesa del sottostante.

Se più operatori si aspettano una forte oscillazione dei prezzi, saranno disposti a pagare un prezzo (premio) più alto per acquistare opzioni. La volatilità implicita  indica la volatilità del sottostante attesa dagli operatori ed incorporata nel prezzo delle opzioni.

Cos’è l’indice Vix

L’indice Vix misura la volatilità implicita delle opzioni call e put sull’indice americano S&P 500. Rappresenta quindi una previsione della volatilità del mercato azionario americano nei successivi 30 giorni.

Durante periodi di incertezza, la paura di un crollo dei prezzi stimola la domanda di opzioni put, in quanto gli operatori vogliono coprirsi da eventuali ribassi del mercato. Ciò comporta un aumento del prezzo delle opzioni e quindi della loro volatilità implicita. In queste situazioni l’indice Vix aumenta. Al contrario, durante i periodi di mercato rialzista, gli operatori hanno meno necessità di coprirsi da un eventuale ribasso dei mercati, e le quotazioni dell’indice tendono a stazionare in una fascia bassa.

Gli investitori osservano il Vix facendo attenzione alla soglia dei 20-25 punti. Generalmente un indice al di sotto di tale fascia evidenzia una condizione di tranquillità sul mercato. Al di sopra di tale fascia l’indice descrive una situazione di nervosismo sui mercati.

Nella pratica l’indice Vix descrive il comportamento attuale degli operatori sul mercato delle opzioni. Il comportamento di oggi riflette le aspettative attuali degli operatori. Chiaramente non è detto che poi le aspettative si trasformeranno in realtà. Tuttavia le aspettative, in assenza di nuovi driver fondamentali, potrebbero influenzare le posizioni che gli operatori assumono sul mercato e quindi potrebbero influenzare l’evoluzione del mercato.

Analisi Indice Vix e Indice S&P 500

Indice Vix

Nell’immagine sopra abbiamo riportato sia l’indice S&P 500 sia l’indice Vix tra il 2015 e aprile 2020. Puoi notare che ai ribassi dell’indice azionario corrispondono forti rialzi dell’indice di volatilità. L’indice misura le emozioni degli investitori, e in fasi di tensione si impenna, per questo motivo è anche conosciuto come indice della paura. Ovviamente l’indice della paura si muove contemporaneamente all’indice azionario americano. Come tutti gli indicatori, non permette di prevedere il futuro, tuttavia insieme agli altri strumenti permette al trader di definire meglio il contesto di mercato in corso.